Siglato il nuovo accordo di partnership tra il Gruppo San Raffaele e l'Associazione Sportiva (AS) Roma

Il Gruppo San Raffaele sarà official partner dell’AS Roma anche per le stagioni calcistiche 2019/2020 e 2020/2021.

Il rinnovato accordo è stato annunciato nel corso della visita ai ragazzi del reparto pediatrico dell’IRCCS San Raffaele Pisana da parte di Aleksander Kolarov, difensore della AS Roma e della nazionale serba. Accompagnato dal presidente del Gruppo, Carlo Trivelli, ha consegnato gadget e giocattoli ai piccoli ospiti dell’Istituto che ogni giorno combattono per vincere la partita più importante: quella per la vita.

Entrambe le società hanno espresso soddisfazione per una partnership che sancisce un’intesa oramai rodata, anche in campo solidale. Si rafforza, infatti, l’attività di collaborazione con Roma Cares, la fondazione di AS Roma a favore dei giovani ospiti delle case di cura della holding. Diverse le iniziative che li attendono: si ripeterà il “ToysDay”, momento dedicato alla consegna dei giochi da parte dei giocatori e le giornate allo stadio.

In virtù dell’accordo e del knowhow riconosciuto, il San Raffaele garantirà assistenza medico-sanitaria all’interno dello stadio Olimpico in occasione delle partite di Serie A, di Coppa Italia e delle competizioni europee della primasquadra maschile. Gli atleti giallorossi potranno, inoltre, usufruire delle più avanzate tecniche di laboratorio analisi e delle più moderne tecnologie di diagnostica per immagini dei Poliambulatori del gruppo romano. Il gruppo assisterà anche le squadre del settore giovanile del Club.

Nell’accordo è inoltre prevista una partnership con l’Università Telematica San Raffaele Roma, che fa capo al Gruppo, e che contempla tra i percorsi di studio l’unico corso di laurea triennale in Scienze Motorie – Curriculum Calcio.

Vota questo contenuto
Commenti

Pubblica un commento

Captcha