Il #dolorecronico è la malattia più diffusa fra la popolazione italiana. Secondo i dati del Ministero della Salute ne soffrono più di 13 milioni di nostri connazionali e di essi 4 milioni non riescono ad avere le cure di cui avrebbero bisogno per alleviare la loro sofferenza quotidiana.Sono proprio questi ultimi, coloro che sono appunto affetti da dolore cronico complesso, per i quali è necessario un forte investimento nella #ricercascientifica, affinché possano essere trovate le cure adeguate per garantire il sollievo capace di ridare serenità alla loro vita.


Sulla base di questi elementi di conoscenza la Fondazione ISAL e l’IRCCS San Raffaele Roma hanno deciso di dare vita a Sulmona, all’interno della Casa di Cura #SanRaffaeleSulmona, al “Centro Tecno-Algos”, un centro di ricerca e cura che ha l’ambizione di tracciare una strada nuova nel percorso di cura dei malati in trattamento riabilitativo a seguito di una lesione neuromidollare.

L'intervista al Prof. Massimo Fini, Direttore Scientifico dell'IRCCS #SanRaffaeleRoma ai microfoni di Rete Abruzzo.

Rete Abruzzo: intervista al Prof. Fini

Vota questo contenuto